Qual è il miglior miscelatore per i principianti

Qual è il miglior miscelatore per i principianti

Coloro che stanno iniziando come DJ possono sentire una certa esitazione quando si tratta di scegliere i dispositivi che useranno, compresi i controller per DJ. Se vi sentite in questa situazione, assicuratevi di leggere questo post in cui vi aiuteremo a sapere qual è il miglior mixer per principianti in modo da poter scegliere l’opzione ideale per voi.

Quali sono le tabelle di miscelazione più consigliate per i principianti?

Quando si sceglie un mixer per principianti, uno degli aspetti principali da considerare è che dovrebbe essere facile da usare, e avere il potenziale e le capacità per migliorare man mano che si entra in questo mondo e sorprendere con le proprie prestazioni.

Alcune delle migliori opzioni di questi miscelatori sono le seguenti:

Numark Party Mix DJ Controller

Numark Party Mix DJ Controller

Alla domanda su quale sia il miglior mixer per principianti, dovreste sapere che questo controller portatile per DJ può essere una scelta eccellente. Questo dispositivo ha due canali per Serato DJ Lite inclusi, compatibili sia con PC che con Mac.

Il DJ Controller NumarkPartyMix ha tutti i parametri e i controlli che si trovano di solito sui DJ Controller di livello superiore, ma con la differenza che sono integrati in un unico dispositivo di dimensioni versatili.

Caratteristiche
Ha uno spettacolo di luci incorporato con tre LED, che sono pieni di luce e automaticamente sincronizzati con la musica.
Dispone di due canali dotati di crossfader e ruote da corsa. Permette l’accesso a strumenti essenziali per rendere perfette e facili da eseguire le combinazioni.
Ha un’interfaccia audio integrata a 16 bit / 44, 1 kHz con uscita cuffie da 1/8 di pollice, così come un’uscita principale che ha 1/8 di pollice per le connessioni ai mixer e ai sistemi PA.
È dotato di quattro modalità pad che consentono il pieno controllo dei cue point, il looping automatico/manuale e la riproduzione dei campioni per creare uno stile unico durante la performance.
Può essere facilmente spostata.

Behringer 302-Usb Xenyx

Behringer 302-Usb Xenyx

Quando si tratta di quale sia il miglior mixer per principianti che si possa scegliere, questo modello è un’apparecchiatura all’avanguardia adatta per l’uso in piccoli studi domestici o per la registrazione dal vivo.

Il mixer Behringer 302-Usb Xenyx è caratterizzato da un design compatto e leggero, ideale per applicazioni mobili.

Caratteristiche
Mixer analogico ultra compatto e ultra scorrevole con interfaccia USB/Audio
Alimentato dall’alimentatore esterno incluso o dalla USB.
Ha un audio stereo integrato e un’interfaccia USB che può essere collegata direttamente al computer per la registrazione e l’editing.
Preamplificatore microfonico XENYX con alimentazione phantom
Neoclassico EQ grafico «British» a 2 bande che produce un suono caldo e musicale.
Ha un ingresso a 2 canali.

Fonestar SM-1621U

Fonestar SM-1621U

Se vi state chiedendo quale sia il miglior mixer per principianti, questo mixer professionale per DJ ha ottime caratteristiche per chi vuole iniziare a sperimentare il mixaggio. Ha 6 ingressi, 3 canali e 2 uscite, oltre a controlli di volume indipendenti.

Il mixer per principianti Fonestar SM-1621U permette di riprodurre file MP3 ed è dotato di una porta USB integrata per collegare le chiavette USB per memorizzare i vostri brani preferiti. Ha anche un lettore di schede SD.

Caratteristiche
Ha una luce di livello di uscita master.
Viene fornito con crossfader sostituibile con curva regolabile e modalità reversibile.
Ha dei cursori per canale.
Nel canale 1 ha Talkover.
Pre-ascolto cuffie PFL assegnabile per ogni canale.
Il lettore ha un ricevitore bluetooth.

PresonusStudiolive Ar8 Usb

PresonusStudiolive Ar8 Usb

Quando si tratta di quello che è il miglior mixer per principianti, questo modello è un mixer per musicisti, che è versatile, leggero e ha caratteristiche e connessioni analogiche, così come strumenti digitali.

Il mixer compatto PresonusStudiolive Ar8 Usb è abbastanza semplice da usare, offrendo diverse soluzioni all-in-one per il mixaggio e la registrazione di diverse performance. Si mescola con preamplificatori in classe A e equalizzatori audio digitali a tre bande USB 2.0 A 24 bit, 96 kHz.

Caratteristiche
Creare registrazioni multitraccia e aggiungere tracce di supporto tramite un’interfaccia audio digitale USB 2.0 a 24 bit e 96 kHz.
È possibile riprodurre programmi musicali in modalità wireless attraverso la destrezza, utilizzando il Bluetooth integrato.
Permette di creare mix di suoni professionali includendo plug-in premium.
Il registratore di cattura del suono permette di registrare le performance dal vivo, da un mixer ad una scheda SD.
Questo mixer dispone di 16 effetti digitali integrati che vanno dal riverbero al delay, permettendo di aggiungere al mix effetti di alta qualità in modo molto semplice.

Tasti per scegliere il miglior miscelatore per principianti

Se vi state chiedendo quale sia il miglior mixer per principianti e quale sia perfetto per ciò di cui avete realmente bisogno, dovete prima essere chiari su ciò per cui utilizzerete questo mixer, in quanto potete farlo per diversi motivi.

Tuttavia, ci sono altri criteri che possono essere molto utili per fare questa scelta, tra le tabelle che suonano meglio. Ecco alcuni di loro:

Uso del miscelatore

Dall’animare le vostre feste con gli amici, all’imparare come funziona un mixer prima di acquistarne uno più professionale, o avere un semplice dispositivo che vi permette di creare le vostre composizioni musicali, ecc. In breve, i motivi per cui si acquista un mixer possono essere diversi, ma assicuratevi di sapere qual è il vostro.

Numero di canali

Per quanto riguarda il miglior mixer per principianti, uno con due canali è consigliato per imparare le basi o per iniziare a creare composizioni musicali.

Perequazione ed effetti

L’equalizzazione consiste essenzialmente nel poter regolare le alte, medie e basse frequenze dei vari segnali sonori. I principali controlli di equalizzazione che troverete su un banco di missaggio sono i potenziometri degli alti, dei medi e dei bassi, più un potenziometro di filtraggio. Può anche essere molto utile avere un filtro di canale.

Tabella

Se state cercando il miglior mixer per principianti, dovreste provare ad usare questo dispositivo per equalizzare il suono da diverse fonti, regolare il volume, bilanciarlo e aggiungere vari tipi di effetti.

Connettività e compatibilità

Questo è uno dei fattori che non si può ignorare, in quanto è essenziale verificare le opzioni di connettività disponibili sul banco di missaggio.

Tra queste alternative vi è la possibilità di collegare le apparecchiature via bluetooth o via USB. Sarebbe anche eccellente se questo apparecchio potesse essere utilizzato con computer Windows, Android, iOS o Mac OS.

 

Deja un comentario