Audio-Technica AT-LP120X Piatto Audio Giradischi a Trasmissione Diretta, Nero, Analogico e USB: it: Strumenti musicali e DJ

Audio-Technica AT-LP120X Piatto Audio Giradischi a Trasmissione Diretta, Nero, Analogico e USB: it: Strumenti musicali e DJ

(10 valoraciones de clientes)

299,00

USB
Funzionamento completamente manuale
Controllo antiscivolo regolabile dinamico.
Velocità selezionabili da 33/45/78 rpm
Converte i dischi in vinile in file digitali tramite uscita USB

Limpiar
SKU: B08D78L3TL Categoría:

Descripción

Audio-Technica AT-LP120X

Audio-Technica AT-LP120X usb è la nuova generazione dell’acclamato lp120usb. Che presenta un nuovo design ottimizzato e funzionalità migliorate.

Funzionalità USB: USB 1.1 compatibile con Windows 7 o versioni successive, MAC OSX o versioni successive

Colore: Nero | Nome stile: Analogico e USB

Descrizione del prodotto AT-LP120X

  • Godetevi l’audio ad alta fedeltà del vostro vinile
  • Motore ad alta coppia con azionamento diretto
  • Funzionamento completamente manuale
  • Controllo dello scorrimento dinamico regolabile
  • Velocità selezionabili di 33/45/78 giri/min.
  • Piastra professionale in alluminio pressofuso antirisonanza con feltro opaco
  • Testina universale da 1/2″ at-hs6 e cartuccia fono a doppio magnete at-vm95e con ago ellittico da 0,3 x 0,7 mil

A generazione dei giradischi Audio-Technica AT-LP120X

L’LP120XUSB è la generazione acclamata dalla critica dell’LP120USB, con un design ottimizzato e caratteristiche migliorate.

Fondata nel 1962 da Hideo Matsushita, Audio-Technica si è subito posizionata come leader nella produzione e progettazione di prodotti audio innovativi.

Umiltà, passione, creatività e competenza, nel campo del suono sono i valori fondamentali su cui si basa l’eredità Audio-Technica.

Ispirata principalmente dal suo fondatore, la cui impronta nella filosofia dell’azienda è ancora oggi presente.

Oggi, i prodotti audio di Audio-Technica sono diventati in tutto il mondo sinonimo di suono. Di alta qualità abbinato a una costruzione impeccabile e a un eccellente design artistico.

Vantaggi di AT-LP120X

Servomotore in corrente continua ad azionamento diretto. Funzionamento completamente manuale e controllo dinamico antiscivolo regolabile.

Velocità selezionabile di 33/45/78 RPM, converte i dischi in vinile in file digitali attraverso l’uscita USB.

Piastra professionale in alluminio pressofuso antirisonante con tappetino in feltro.

Capsula fonografica universale AT-HS6 a testa universale ½ e AT-VM95E, a doppio magnete con ago ellittico da 0,3 x 0,7 mil.

La capsula AT-VM95E è compatibile con qualsiasi ago di ricambio della serie VM95. Offrendo un’ampia varietà di opzioni per ogni budget e applicazione.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

Información adicional

Colore

Argento, Nero

Nome stile

Analogico e USB, Bluetooth & USB

10 valoraciones en Audio-Technica AT-LP120X Piatto Audio Giradischi a Trasmissione Diretta, Nero, Analogico e USB: it: Strumenti musicali e DJ

  1. LucaB

    Un ottimo giradischi per ascoltare i vinili nuovi o «vecchi»…semplice e perfetto nell’utilizzo… nonché un bel pezzo se esposto in sala… Non è a cinghia ma a trazione diretta, e non è automatico, per tanto dona ancora il gusto di poterlo muovere con le proprie mani. Si abbina facilmente ad amplificatori e home theatre. Ottimo suono e ottima puntina. Non è di sicuro un pezzo per esperti audiofili ma non è un «giocattolo» può dire la sua con ogni genere di musica e di sicuro può reggere il confronto con altri modelli, e brand, dal prezzo ben superiore, a volte doppio o triplo…Facile il cambio testina, eventualmente si può optare per un’upgrade.Comunque si voglia è già perfetto così com’è!Consigliatissimo, da avere in casa.

  2. cristian

    Dopo anni ed anni, finalmente (magari prima!!), mi sono ricomprato un giradischi NUOVO, dopo anni spesi ad acquistare prodotti che, per carità, sono molto buoni, ma avevano sempre qualcosa che non andava, la cinghia vecchia, l’antiskating usurato, il braccio pure, i fili di massa che si scollegavano….ronzii, testine o aghi da sostituire….insomma, sempre una, sempre qualcosa che, presto o tardi, (ma di solito presto o anche prima) si sarebbe rotto o arrivata l’ora di sostituire, quindi mi sono deciso di acquistare un prodotto nuovo , con garanzia; ebbene, dopo aver passato un po’ a raccogliere informazioni qua e là, mi sono deciso e ho acquistato questo giradischi Audio Technica con conchiglia e testina incluse nella confezione.Ora, come sempre, specifico che non sono un audiofilo, ne un musicista, ne un tecnico che sa aprire e verificare i componenti che ci sono dentro, ma sono comunque un amante della buona musica, il che mi rende capace di recensire con un minimo di cognizione di causa.Allora, andiamo al punto primo, la confezione è arrivata nei tempi indicati, con doppia scatola e ben imballato il contenuto, il settaggio è davvero molto semplice anche per chi ha poca dimestichezza con questo tipo di giradischi, ci sono poi anche diversi tutorial online per I più insicuri o per chi proprio è alle prime armi.Il giradischi è bello e da subito un idea di solidità, soprattutto per il prezzo davvero contenutoUna volta settato lo si può collegare all’amplificatore, per chi ha un ingresso Phono, basta collegarlo nell’entrata dedicata oppure si può scegliere di collegarlo all’entrata Aux utilizzando il pre amplificatore integrato.Non sarà certamente un fuoriclasse ma suona davvero bene, il braccio con l’innesto a baionetta consente anche di utilizzare una diversa conchiglia con un altra testina, io l’ho provato con la sua e ne sono rimasto davvero soddisfattoDo 5 stelle piene perché lo trovo davvero ottimo sotto ogni punto di vista, un entry level davvero bello, ideale per chi vuole muovere i primi passi nel fantastico mondo del vinile o per chi, dopo tanti anni decide di ri-suonare i propri vinili.Consigliato senza riserve.

  3. agostino1190

    Cercavo un giradischi per ascolto casalingo sui 200-300 euro e dopo una lunga ricerca ho scelto questo modello.Ho scartato diversi altri papabili, tra cui i pro-ject, tanto osannati ma a me sembravano troppo poco robusti, almeno in questa fascia di prezzo; i rega sono bellissimi ma costano anche di più e non hanno la shell removibile nè il peso di lettura regolabile. Scartato anche l’automatico AT-LP3 poichè, sebbene pratico, ho preferito evitare troppi automatismi in questa fascia di prezzo; inoltre ho scelto di evitare la trasmissione a cinghia, soggetta ad usura.Ero quasi deciso per l’LP5 a un prezzo più alto (350), poi mi sono imbattuto in questo modello e visto il prezzo più basso e le caratteristiche simili (con qualche feature da dj in più) ho optato per questo.Imballaggio perfetto, si perde più tempo a spacchettare tutti i vari componenti che a montare e regolare il giradischi (c’è un video di AT su youtube che spiega tutto).La costruzione è robusta, bello pesantino, anche il braccio da una sensazione di solidità. Presenta le uscite con i cavi a parte (menomale, odio i cavi attaccati all’interno del giradischi…)L’ho ascoltato su dei monitor m-audio BX8 con il pre-phono interno (e nel mezzo un controller volume passivo).In questa configurazione suona benissimo, molto bilanciato e pulito, ricco di dettagli e i bassi non mancano.Assenti fruscii, si avverte lievissimamente a volume quasi massimo (senza musica).Il motore non fa nessun rumore.Ciò che più mi piace, oltre al suono, è la sensazione di grande stabilità durante la riproduzione, merito forse del braccio ben fatto o del sistema di appoggio con i piedi anti-risonanti (regolabili).Comoda la funzione quarzo che blocca il tempo di rotazione sui 33 giri (tipo orologi al quarzo).Comodissimi la shell SME removibile e il peso di lettura regolabile, per futuri upgrade.Veramente al di sopra delle mie aspettative, in questa fascia di prezzo penso sia difficile avere di più.Difetti riscontrati: il cantilever è lievissimamente storto (notato ancora prima di togliere la protezione, quindi non sono stato io); solo negli ultimi solchi distorce leggermente, non so se dipenda dal cantilever o da un allineamento testina imperfetto. Comunque ciò è imputabile alla testina e non al giradischi.Consigliato a chi vuole un giradischi ben suonante, robusto, bello esteticamente senza essere troppo fighetto, ad un prezzo accessibile.Non so se lo consiglierei ad un dj poichè il motore non mi sembra potentissimo, forse è più adatto all’ascolto casalingo in quanto silenziosissimo e molto stabile nel mantenere la velocità.Aggiornamento:Ho sostituito la puntina con una nuova, con il cantilever dritto. Ho poi allineato correttamente la testina con una dima, ora è perfetto e suona pulito su tutto il disco.Fantastico.

  4. Alessandro

    In sostanza è la copia del famosissimo Technics SL 1200, ma costa un decimo… perché?Materiali in linea con il prezzo di vendita.POSITIVO / Cosa mi piace:- RCA removibili OTTIMO!!!- Viene venduto di serie con la testina VM95E MM (quella verde per intenderci), il suono risulta brillante e ben definito ed è possibile cambiare solo la puntina con vari modelli Audio Tecnica.- Start/Stop rapido- Possibilità di collegare in Phono o in Line… con relativa terra. ottimo!- Luce di cortesia per trovare il solco removibile, connessione RCA davvero ottima idea.- Bilanciamento del braccio e del peso della puntina preciso- Piedi stabilizzanti e regolabili…ottimoNEGATIVO / cosa non mi piace:- Adattatore 45giri plastica leggera.- Alimentazione esterna ok, ma potevano mettere un connettore 10A.- Cavi RCA in dotazione un po’ cheap.- Peso del piatto e assenza della gommature per smorzare la risonanza nella parte inferiore.- Regolazione verticale del braccio.Conclusioni: un’ottima piastra, sicuramente la migliore rapporto qualità/prezzo.Se non avete particolari esigenze e fissazioni su marche e modelli, è un ottimo prodotto.

  5. Gianni

    Ho il piacere di recensire per primo questo nuovo modello 2019,Le principali differenze con il precedente modello consistono nell’eliminazione dell’alimentatore interno,adesso è esterno.Sono state eliminate le funzioni DJ come il reverse play pur mantenendo il pitch per la velocità forward.La nuova shell e la nuova puntina in dotazione sono a mio gusto veramente performanti.Bassi molto profondi e presenza scenica notevole.Adesso i cavi rca sono staccabili,quindi piena libertà di montare quelli che ci aggradano di più,quindi è stato inserito anche il connettore ground.La luce di cortesia può essere levata se si vuole.Ho testato il numero dei giri del piatto e sono ottimi e stabili.Nessun rumore di sottofondo o Uhm vari.Che dire,le prime impressioni sono davvero ottime,adesso dovrà rodare,aggiornerò la recensione se dovesse essere necessario.Non sono un audiofilo professionista,però per un uso Hi-fi “entry level” mi sembra davvero ottimo.Aggiornerò la recensione se dovesse essere necessario!Se avete domande sono qua!

  6. RiccardoR

    Davvero molto soddisfatto. Finalmente un prodotto di qualità che non esce da uno stampo di plastica e offre regolazioni e precisione oltre ad un grande impatto visivo. Accessori, attenzione ai dettagli, semplicità di montaggio e una grande resa sonora. La qualità audio mi ha davvero sorpreso ed ho potuto portare a nuova vita i miei vecchi vinili. Lo ricomprerei senz’altro.

  7. Gaetano

    Un ottimo giradischi, giusto il peso e bello l’estetica. Come il precedente è collegato all’amplificatore all’ingresso PHONO. E’ molto silenzioso, praticamente assente il rumore di fondo. Apprezzo molto il fatto che sia tutto manuale. Non rischio più che al primo avvio il braccio torni indietro. Apprezzabile il fatto che sia dotato sia di uscita FONO che LINE, quest’ultima indispensabile per il collegamento a casse amplificate. Sono soddisfatto.

  8. ilMaestro76

    A circa cinque mesi dall’acquisto, penso che sia giunto il momento di recensire questo giradischi, in qualità di semplice amante della musica, riaffacciatomi solo da poco nel mondo dei vinili (pur avendo vissuto i miei anni ’80 con un discreto impianto della Philips munito, come era normale al tempo, di piatto ed ancora oggi funzionante).Convinto dalle ottime recensioni del modello precedente e dalle prime buone impressioni su questo, ho provveduto al suo acquisto, preferendolo ad un modello di altra marca e dal costo superiore. I materiali, seppur domimi la presenza della plastica, mi sembrano molto robusti e di qualità; la linea è ottima (richiamando marchi di noto livello) facendo risultare l’apparecchio anche un ottimo elemento d’arredo.Il montaggio è risultato piuttosto semplice mentre la regolazione del braccio e del peso non complessa, aiutato anche da un paio di «videoguide» facilmente reperibili online, poi migliorata nel tempo man mano che ho acquistato maggiore dimestichezza.Nei primi mesi ho collegato il giradischi ad un diffusore portatile Bose Soundlink II tramite cavo analogico RCA/Jack e successivamente, nelle ultime settimane, in maniera definitiva. ad una Sonos Playbar, dovendo però ricorrere all’acquisto di un convertitore Analogico/Digitale (cavo RCA -> cavo ottico Toslink).In entrambi i casi, la qualità ha più che soddisfatto le mie «esigenze musicali» (pur sfruttando, adesso, il segnale in digitale a causa del sistema audio di casa): il suono risulta corposo e pulito, col fruscio (in alcuni casi gradito) udibile giusto con gli album più datati.Per il resto, confermo quanto già scritto di positivo nelle recensioni degli utenti che mi hanno preceduto e, come molti di loro, consiglio l’acquisto di questo giradischi a tutti gli appassionati intenzionati a prendere un buon apparecchio entry level.

  9. Customer

    Arrivato in meno di 24 ore dall’ordine. Ottimo l’imballaggio. Le istruzioni sono di facile esecuzione e in poco tempo il piatto e pronto all’uso. Ho optato per il collegamento «line in» non avendo il mio ampli l’entrata «phono». Il suono arriva pulito e senza distorsione. Non ho collegato il cavo di massa. Ho provato anche la digitalizzazione di dischi, anche questa senza problemi. Il computer portatile girava con Linux Mint e Audacity e ha riconosciuto l’entrata USB e il suono entrante. Un grande piatto per un piccolo prezzo. Raccomandato.

  10. Betta

    Piatto veramente bello , qualità prezzo imbattibile. Provato con uscita phono collegato al Rega Brio R ottimo ma anche con uscita line convince, naturalmente suono è più metallico. Unica pecca ma che potrebbe rivelarsi una scelta vincente, è la mancanza di regolazione VTA del braccio che così però credo sarà sicuramente più saldo. Infine motore molto silenzioso, cavi RCA removibili trasformatore corrente estremo e per concludere si configura in pochi passi.In questa fascia di prezzo penso sia veramente il top.

Solo los usuarios registrados que hayan comprado este producto pueden hacer una valoración.